PLAYLIST MUSICA&LETTERATURA: UN ESPERIMENTO

Vorrei proporvi un altro esperimento. Dopo l’accostamento di poesia e fotografia, questa volta vorrei esplorare, anch’io, un connubio in verità ben rodato: musica e letteratura. Ho, infatti, creato sul mio nuovo account di Spotify (ilcapriccioletterario), una playlist dal titolo: “Musica&Letteratura”. Vi invito a consultarla al link:

https://open.spotify.com/playlist/0jIX2kdWSBCTxHVd9cbJDK?si=a83f171f0d2f4ff4

Continua a leggere “PLAYLIST MUSICA&LETTERATURA: UN ESPERIMENTO”

DEZSO KOSZTOLANYI, NADAV KANDER E I QUADRI DEI MIEI

Fin da quando ne ho memoria, ho sempre provato una forte attrazione per i quadri che avevano, e che tuttora hanno in casa, i miei genitori. Sono belli, in effetti. Erano soggetti di autori più o meno noti nell’ambiente dell’arte naif o astratta. Quello che però attirava maggiormente la mia attenzione erano gli enormi faldoni, eleganti e ben curati, nei quali erano racchiusi i quadri. Generalmente, una scritta dorata campeggiava sulla copertina in tessuto, riportando il nome del pittore.

Continua a leggere “DEZSO KOSZTOLANYI, NADAV KANDER E I QUADRI DEI MIEI”

FURBO, IL SIGNOR VOLPE di ROALD DAHL

Chi conosce Wes Anderson? E chi conosce quello che, a mio avviso, è il suo film più bello, “Fantastic Mr. Fox”? Per chi non lo conoscesse (e suggerisco di andare a recuperarlo), questo film è la trasposizione in stop-motion del racconto di Roald Dahl dal titolo “Furbo, il Signor Volpe”, nonché l’oggetto del nostro articolo di oggi.

Continua a leggere “FURBO, IL SIGNOR VOLPE di ROALD DAHL”

OBLOMOV di IVAN ALEKSANDROVIC GONCAROV

Torniamo oggi a parlare di letteratura russa, la mia preferita. Il romanzo è “Oblomov” di Ivan Aleksandrovic Goncarov. Questo rappresenta, personalmente, uno dei momenti più alti della letteratura russa e della letteratura in generale. E ora tenterò di spiegarvene il motivo.

Continua a leggere “OBLOMOV di IVAN ALEKSANDROVIC GONCAROV”

IL GIRO DEL MONDO IN OTTANTA GIORNI di JULES VERNE

Il libro oggetto delle mie riflessioni di oggi è “Il giro del mondo in ottanta giorni” di Jules Verne. Il romanzo è oramai un classico e il suo autore anche. D’altronde chi non ha mai sentito parlare di Jules Verne? La storia di per sé è molto semplice, nonché molto originale per l’epoca in cui è stato scritto il romanzo (1872-1873). Parla, infatti, di tale Mr Fogg che decide, per scommessa, di compiere il giro del mondo in ottanta giorni con la compagnia del suo fedele servitore Passepartout.

Continua a leggere “IL GIRO DEL MONDO IN OTTANTA GIORNI di JULES VERNE”

IMPRESSIONI SUI PRIMI DYLAN DOG

Da qualche tempo mi sono dedicato con intensità alla lettura dei fumetti. Tra i vari eroi, supereroi e altri personaggi, il mio preferito è sicuramente Dylan Dog. Nato dalla mente ispiratissima di Tiziano Sclavi, Dylan Dog fa di mestiere l’indagatore dell’incubo. Le sue avventure, infatti, hanno come oggetto l’incubo, il terrore e la paura. Prendendo a piene mani da tutta la mitologia dell’orrore che possiamo immaginare, Dylan Dog è in grado di aggiungere qualcosa di più a una narrazione certo non nuova. Egli, accettando incondizionatamente l’ignoto e il mistero, si immerge a capo fitto nelle situazioni.

Continua a leggere “IMPRESSIONI SUI PRIMI DYLAN DOG”

UN AMICO PER DRAGONE di DAV PILKEY

Quello che oggi potrebbe essere definito un libro per bambini è, come tutti i libri per bambini ben scritti, fruibile ed educativo anche per gli adulti. Oggi parlo di “Un amico per Dragone” dello scrittore ed illustratore Dav Pilkey. Mi sono imbattuto in questo breve racconto durante la mia infanzia, quando i miei genitori solevano comprarmi i libri del Battello a Vapore per invogliarmi a leggere. Fu amore a prima vista: questo libro l’ho letto e riletto molte volte e solo dopo molti anni l’ho rincontrato per caso. Non ho potuto fare a meno di leggerlo nuovamente.

Continua a leggere “UN AMICO PER DRAGONE di DAV PILKEY”

IN UNA NOTTE DI TEMPORALE di YUICHI KIMURA

“In una notte di temporale” di Yuichi Kimura è una fiaba per bambini e per adulti. Narra dell’incontro tra una capra e un lupo che, durante un temporale a causa del buio della notte, non sono in grado di vedersi, e tuttavia stringono amicizia. La fiaba che lo scrittore giapponese ci racconta ha senza dubbio una morale molto forte, ma non vuole esprimere giudizi in merito. Infatti, prima di concludere la narrazione ci pone una domanda che presuppone non esista una risposta giusta o sbagliata.

Continua a leggere “IN UNA NOTTE DI TEMPORALE di YUICHI KIMURA”