WEIRD TALES E LA CERCHIA DI LOVECRAFT

Sarà noto alla maggior parte degli amanti dello scrittore Howard Phillips Lovecraft che egli, nel corso della sua vita e della sua carriera letteraria, abbia avuto degli amici scrittori come lui. Con loro, infatti, ha spesso collaborato alla realizzazione di racconti sia in co-scrittura sia come revisore. Ma come si è formata questa “cerchia” di amici e colleghi? L’approdo di Lovecraft al mondo della letteratura weird, di cui poi diventerà il massimo esponente, avviene grazie alla collaborazione con riviste amatoriali di settore. Il suo esordio avverrà nel 1913, quando verrà notato per delle lettere scritte sulla rivista Argosy. Da lì in poi Lovecraft si farà strada nell’amalgama di scrittori dilettanti, ma non esiterà a stringere amicizie e collaborazioni con alcuni di loro. Degna di nota è senza dubbio la relazione amorosa con Sonia Haft Greene, che diventerà sua moglie, anche se per poco tempo.

Nel 1923, poi, la possibile grande svolta: la rivista professionale Weird Tales offre allo scrittore di Providence la carica di direttore della rivista, che però rifiuterà. Weird Tales è una rivista, tutt’ora esistente, fondata nel 1923 e che pubblica racconti del genere fantasy gotico, sci-fi e horror (stando alla descrizione che la rivista stessa fornisce). Fu proprio questa rivista a lanciare la carriera di Lovecraft, ma anche quella di altri esponenti del genere come Ray Bradbury e quella di artisti fantasy come Margaret Brundage (che Lovecraft menzionerà in un suo racconto satirico “Il match di fine secolo. Manoscritto trovato in una macchina del tempo”, sotto falso nome). Nel frattempo, Lovecraft continuerà sporadicamente a collaborare con la rivista, ma soprattutto a correggere, revisionare e scrivere racconti per scrittori dilettanti (sarà la sua principale fonte di sostentamento finanziario). Tra questi committenti spicca anche il famoso mago Houdini, il quale gli commissionerà la scrittura di un racconto con il mago protagonista dal titolo “Sotto le piramidi”.

Nella grande quantità di opere di revisione, è necessario fare un’importante distinzione, come del resto suggerisce uno dei più autorevoli studiosi di Lovecraft, Sunand Tryambak Joshi. Esistono, infatti, delle revisioni da lui definite primarie, opere scritte quasi totalmente o addirittura per intero da Lovecraft sotto indicazione della committenza; revisioni secondarie, dove Lovecraft ha ritoccato e rivisto un manoscritto già esistente. Ma chi sono questi committenti e amici che risplendono della luce riflessa e di cui veniamo a conoscenza solo grazie all’intercessione di Lovecraft? Qui vi presento una carrellata di questi personaggi, scegliendo tra quelli più rappresentativi e che hanno stimolato maggiormente la mia curiosità: un invito a conoscerli meglio.

ROBERT ERVIN HOWARD (1906-1936)

Prolifico scrittore del fantastico, è conosciuto principalmente per essere il padre di Conan il barbaro. Fu corrispondente di Lovecraft per sei anni ed era da lui molto ammirato. Iniziò la sua carriera di scrittore pubblicando su Weird Tales. Fu un personaggio eclettico: scrittore, poeta, ma anche ricercatore e antropologo. Morì suicida in Messico. Egli può definirsi l’unico vero co-autore dei racconti firmati con Lovecraft. “L’oceano di notte”, scritto sempre a quattro mani con Lovecraft, è il suo personale testamento spirituale.

CLARK ASHTON SMITH (1893-1961)

Poeta e scrittore, Smith visse artisticamente all’ombra di Lovecraft, componendo le sue opere basandosi quasi esclusivamente sulla mitologia lovecraftiana di Chtulhu. Collaborò anche lui per Weird Tales, formando con Lovecraft e Howard le cosiddette colonne portanti della rivista.

CLIFFORD MARTIN EDDY JR. (1896-1967)

Collaboratore per Weird Tales e amico di Lovecraft; i due si conoscono a Providence. Insieme all’amico scriverà diversi racconti, tra cui in particolare “I cari estinti”, un racconto sulla necrofilia del 1923.

ADOLPHE DANZIGER DE CASTRO (1858-1959)

Pseudonimo di Gustav Adolf Danziger, fu nella sua vita dentista, scrittore e poi console americano a Madrid. Scrittore di racconti per Weird Tales, può definirsi la collaborazione più travagliata di Lovecraft. Infatti, lo scrittore di Providence decise di revisionare quasi del tutto il racconto di De Castro, intitolato “L’ultimo esperimento” e questo portò a dei dissapori tra i due che si protrassero anche lungo le collaborazioni successive.

ZEALIA BROWN-REED BISHOP (1897-1968)

Ricordiamo della Brown-Reed Bishop alcune interessanti collaborazioni con H.P. Lovecraft tra cui figurano “L’abbraccio di Medusa” del 1929, ma soprattutto “K’n-yan” del 1930, racconto che afferisce alla mitologia di Cthulhu. Lovecraft, in realtà, prese spunto dalle idee della scrittrice per riscrivere interamente i racconti, i quali vennero poi pubblicati su Weird Tales.

HENRY ST. CLAIR WHITEHEAD (1882-1932)

Whitehead fu una figura sicuramente interessante e singolare poiché era un ecclesiastico. Visse a lungo nei Caraibi e i suoi racconti sono apparsi su numerosi magazine. Lovecraft collaborò con l’amico Whitehead nella scrittura del racconto “La trappola” del 1931 che venne pubblicato sulla rivista Strange Tales.

EDGAR HOFFMANN PRICE (1898-1988)

Amico e ammiratore di Lovecraft, della loro collaborazione va segnalato l’importantissimo racconto “Attraverso le porte della Chiave d’Argento”, di cui Hoffmann Price ebbe il permesso di scrivere dallo stesso Lovecraft. Infatti, questo racconto chiude il ciclo narrativo di Randolph Carter, l’alter-ego di Lovecraft. Fu comunque molto attivo come scrittore sulla rivista Weird Tales.

2 pensieri riguardo “WEIRD TALES E LA CERCHIA DI LOVECRAFT

  1. Stephen King e’ stato notoriamente ispirato proprio da queste bizzarre letture ed in particolare dai racconti di Lovecraft in esso contenute…
    Avvenne che un giorno un giovanissimo Stephen
    trovasse in soffitta un discreta quantita’ di vecchie copie di Weird Tales: deve essere stato un po’ come trovare la mappa del tesoro di Willy L’Orbo per i Goonies…😌

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: